L’impermeabilizzazione delle coperture: i migliori materiali

 L’impermeabilizzazione è uno degli aspetti caratterizzanti, e di sicuro uno dei più importanti, della costruzione o ricostruzione di un edificio. Essa deve essere progettata accuratamente affinché sia garantito l’isolamento, per tutte quelle componenti edili che toccano il terreno, da infiltrazioni d’acqua indesiderate; al contrario, se mal realizzata, l’impermeabilizzazione può portare numerosi e spiacevoli disguidi.

Per ottenere una impermeabilizzazione a regola d’arte, è necessario utilizzare materiali di qualità, affidabili e duraturi; vediamo insieme quali sono.

Guaine bituminose 

Questo membrane hanno uno spessore di circa 4 millimetri e sono supportate da un’armatura in poliestere o in fibre di vetro. Sono dotate di una notevole elasticità, che gli permette di adattarsi a qualsiasi tipo di superficie, e di una buona risposta a repentini cambi di temperatura.

Esistono due tipi di guaine bituminose, ovvero semplici o doppie, quest’ultime formate da due guaine sovrapposte, adatte per i punti più critici da isolare.

Guaine in plastica 

Altro tipo di guaine, questa volta in materiale plastico, con spessore minore delle precedenti (3 millimetri circa), dotate anche esse di una armatura di supporto. Resistono bene all’esposizione ai raggi ultravioletti e agli sbalzi di temperatura e sono caratterizzate da una certa elasticità. Possono essere utilizzate alternativamente alle guaine bituminose.

Bentonite 

La bentonite è un peculiare composto argilloso di origine naturale, che in presenza di acqua si trasforma in un vero e proprio gel idrorepellente e del tutto impermeabile; questa sua fortissima capacità impermeabilizzante lo collocano di diritto nella lista delle migliori soluzioni da utilizzare in questo campo. Viene utilizzato soprattutto per isolare strutture sottoterra realizzate in calcestruzzo.

Guaine liquide 

Le guaine liquide sono formate da talune resine impermeabilizzanti, supportate da un’armatura in fibra di vetro, adatte a piccoli interventi casalinghi ma non per manutenzioni più importanti; questo poiché esse sono rigide invece che elastiche, di solito sono garantite soltanto 10 anni, non sono resistenti come i materiali visti in precedenza, e se sottoposte al mal tempo potrebbero subire delle piccole lesioni.
Nonostante quanto appena scritto, il loro costo contenuto e la loro semplicità di applicazione le rendono una buona soluzione per coloro che devono effettuare piccoli interventi edili di poca rilevanza. Da Fortunato a Trepuzzi trovi i materiali per l’impermeabilizzazione delle migliori marche del settore. 

Post correlati

Lascia il tuo commento Required fields are marked *

FORTUNATO S.R.L. Sede Legale in Strada Provinciale 353, Trepuzzi (LE) CAP. 73019 CODICE FISCALE e PARTITA IVA 04365870759