Colore pareti, guida alla scelta

Che si tratti di carta da parati o pittura, la scelta del colore delle pareti è subordinata al gusto personale e alla quantità di luce che si intende avere in una stanza. Seguendo i nostri consigli è possibile tuttavia optare per una tonalità che soddisfi entrambe le esigenze e che sia funzionale in ogni contesto abitativo.

Valutare attentamente i codici colore

Controllare la tonalità della stanza che si intende decorare è oggi possibile grazie ad un codice colori disponibile nei negozi specializzati. La vasta gamma consente infatti di valutare quelli che maggiormente si adattano per ogni singolo ambiente della casa, optando magari per un colore che abbia una serie di sfumature più consone al design impostato. Una volta individuate le tonalità, si può poi procedere all’acquisto della pittura scegliendo quest’ultima tra la classica tavolozza, e altri colori che molti negozi propongono con il servizio tintometrico che consente di ottenerne fino a 2000 e con svariate sfumature.

Come scegliere i colori adatti per le pareti

In base alla tipologia di ambiente della casa è possibile optare per diverse tonalità e con la prospettiva di poterle abbinare seguendo il design impostato. Per fare alcuni esempi, nel caso della camera da letto la scelta del colore più adatto è sicuramente il bianco seguito dal giallo paglierino. Si tratta infatti di due tonalità che conferiscono al contesto una buona fonte di luminosità, e nel contempo essendo colori chiari si adattano a qualsiasi tipologia di arredo sia esso classico che moderno. Per la cameretta dei bambini i colori maggiormente indicati sono invece il rosa e il celeste, rispettivamente adatti per femminucce e maschietti. Per la cucina il bianco è anch’esso uno dei colori più in voga, e lo stesso dicasi per tonalità come il verde acqua. Nello specifico il primo oltre a garantire luce è anche indice di igiene e spesso si fonde a meraviglia con il colore delle piastrelle e dei rivestimenti. Il secondo invece è particolarmente indicato per un arredo rustico o in stile country. Infine se si tratta di scegliere il colore delle pareti per l’ambiente soggiorno, il giallo è quello maggiormente indicato. Molto in voga in questo periodo anche le tonalità del tortora e del beige, che conferiscono un tocco di sobria eleganza.  Entrambi si adattano infatti molto bene sia per design classici che moderni.

Personalizzare gli ambienti con colori pareti più audaci

Quando si tratta di scegliere il colore delle pareti interne di una casa, non va dimenticato di pensare all’atmosfera di ogni singolo ambiente. La sala da pranzo potrebbe infatti essere un luogo di divertimento e di intrattenimento con amici e familiari, quindi fargli assumere un aspetto luminoso e audace è un must. Anche la cameretta di un bambino potrebbe aver bisogno di una combinazione di colori più tranquilla per incoraggiare un sonno ristoratore. A margine va altresì aggiunto che una volta individuate le varie tonalità di colore le pitture specifiche per pareti si possono scegliere di svariate composizioni. Per fare alcuni esempi in merito, se si desidera una buona copertura e un ottimo colore un acrilico resistente a base d’acqua è sicuramente ideale, poiché emana meno odore ed è più rispettoso dell’ambiente.

Da Fortunato puoi scegliere facilmente il colore delle pareti grazie al nostro Lab Color, una parete attrezzata con 216 colori rappresentati su color card. E’ possibile prelevare gratuitamente le card dei colori prescelti e portarle a casa per un confronto “a parete”.

Se ancora non si è convinti dell’effetto finale, è anche possibile richiedere il color test: 40gr di pittura per sviluppare un metro quadro di colore direttamente sul muro.

Lascia il tuo commento Required fields are marked *

FORTUNATO S.R.L. Sede Legale in Strada Provinciale 353, Trepuzzi (LE) CAP. 73019 CODICE FISCALE e PARTITA IVA 04365870759